Cronaca e Giudiziaria

I messaggi dedicati a Franco Cozzolino: “Mancherai a tutti, maestro di vita”

Un uomo buono, capace e onesto, un padre per tutti, un maestro di vita ed un grande lavoratore: con queste parole amici, parenti e colleghi ricordano Franco Cozzolino, uno dei titolari del ristorante pizzeria in via Nuova ad Avezzano, scomparso la notte scorsa, all’età di 54 anni, a causa di una grave malattia che purtroppo gli è stata fatale. La morte di Cozzolino, conosciuto da tutti per la sua storica carriera nella ristorazione, per i suoi innumerevoli interessi e per il suo carattere pacato e socievole, lascia un grande vuoto e sconforto nell’intera comunità, che si stringerà oggi, venerdì 18 settembre alle ore 15, intorno alla moglie, ai due figli e a tutta la famiglia del defunto nella chiesa Sant’Isidoro a Borgo Via Nuova. Di seguito, alcuni pensieri per Franco pubblicati su facebook da chi lo conosceva bene:

“Ti sei avvicinato al cielo sempre di più con i tuoi alianti, adesso che sei arrivato su, insegna agli angeli come si vola realmente! ciao zio!”

“Questo dolore, quello di chi ti ha vissuto, di chi per una vita ti ha sentito parlare, urlare, ridere, cantare. Il dolore di chi è stato seduto accanto a te a Natale, di chi ti ha visto impugnare una chitarra a 3 corde per intonare i tuoi inni alla vita. E piange adesso chi ha festeggiato con te quei compleanni che quasi sempre andavano a finire a vino e Napoli. E i tuoi insegnamenti mancheranno a chi stava accanto a te il sabato sera, mentre dirigevi una sala colma di gente. Un figlio, un fratello, un padre, uno zio. Inciampo, cado. Canticchi e voli via. Cozzolì, fai il serio”.

“Troppe cose ci sono da raccontare che non basterebbe un libro di mille pagine. Voglio ricordarti con quel sorriso genuino da padre che vuole bene ai propri figli, e un po’ eravamo tutti figli tuoi. Mancherai a tutti questo è certo. È scontato dire che sono sempre i migliori che se ne vanno… ma è così nel tuo caso… perché tu “iri je martej… e come me dicivi sempre, vajò, quand si martej adà menà!”. Riposa in pace Fra, questa è la nostra sola preghiera, che tutti possano leggerla e ricordare un po’ di te…”

 

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top