Italia

I grillini accusano i fuoriusciti: si vendono

Beppe Grillo accusa: «Venduti». La ex grillina Mara Mucci risponde: «Fascisti». E Mariano Rabino di Scelta civica annuncia querele. A Montecitorio, nella giornata ad alta tensione dedicata alle riforme, si assiste anche alla pubblicazione di un audio “pirata” registrato in Aula. La conversazione è tra Mucci, ora passata ad Alternativa Libera, e Rabino, deputato in prima linea nel partito degli ex montiani. In sostanza l’esponente di Scelta civica offre la possibilità agli ex M5S di entrare nel gruppo. In questo modo ci sarebbero a disposizione 50mila euro al mese per le necessità organizzative del gruppo stesso. Il Parlamento dà infatti ad ogni deputato, iscritto ad un Gruppo, un po’ più di 4mila euro al mese per le spese a sostegno della sua azione politica, ma i dieci usciti dal M5S ora non ne hanno più diritto perché non hanno i numeri sufficienti per formare una componente autonoma.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top