Hockey

Hockey Avezzano, una macchina da guerra

Anche la seconda giornata fa registrare la manita per l’hockey Avezzano.

Contro la formazione romana dell’H.Olimpia i ragazzi di mister Testa vincono 5-1 con le reti segnate dall’indiano Raj Both (3), per il quale non servono più parole di presentazione e dai due giovani promettenti Mario Casoli ed Emanuele Berardini.

L’unica nota stonata è “il gol della bandiera”, segnato nei minuti finali su azione di corner corto, che rompe il lungo record d’imbattibilità del portiere Tomas Di Battista.

Con i primi tre punti ufficiali l’H.Avezzano si mette al passo delle altre 2 pretendenti alla qualificazione dei play-off finali, l’Eur e il Campagnano in attesa degli scontri diretti.

Domenica prossima i biancoverdi giocheranno ancora a Roma contro il Graffiti.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top