Altri articoli

Harmonia Novissima fa il punto della situazione

Il 6 febbraio scorso l’associazione culturale Harmonia Novissima, organizzatrice da 8 anni della Stagione Musicale del Teatro dei Marsi, è stata ammessa nel CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica (membro del Consiglio Internazionale della Musica dell’Unesco) che raccoglie al suo interno 61 enti concertistici italiani.

A rappresentare l’associazione avezzanese nell’assemblea di Roma il suo direttore artistico, Massimo Coccia che comunica:

“I risultati raggiunti nel Teatro dei Marsi, in particolar modo nella partecipazione sempre crescente degli spettatori paganti, in controtendenza rispetto al calo registrato in tutta Italia a causa della crisi economica, rappresentano sempre più motivo di merito e di apprezzamento in diverse sedi istituzionali, ormai nazionali, dell’attività portata avanti da Harmonia Novissima.

Questi risultati sono anche e soprattutto il frutto di una saggia impostazione data in Città al Teatro dei Marsi, priva di sovrastrutture gestionali complicate o di nomine da parte della politica di farraginosi consigli di amministrazione o peggio del direttore artistico unico, modalità che inevitabilmente rispondono a vecchie logiche politiche e che hanno causato negli anni i disastri ed i dissesti in organismi culturali di tutto lo Stivale.

La separazione tra la politica e la professionalità di associazioni che, con le loro autonome direzioni artistiche, quotidianamente si confrontano con il territorio, con il pubblico e con le istituzioni, pubbliche e private, ad alti livelli e che investono giorno dopo giorno le proprie risorse al fine di garantire l’autonomia artistica, ha reso in questi anni il Teatro dei Marsi un gioiello della Città e della Marsica.

Non è un caso che da questa esperienza sia nato anche il progetto I TEATRI DEI MARSI che le associazioni Harmonia Novissima e Teatro Lanciavicchio hanno varato proprio in questi giorni mettendo in rete, esperienza unica nella nostra Regione, 5 teatri del territorio: Teatro dei Marsi, Teatro Talia di Tagliacozzo, Teatro Botticelli di Collelongo, Teatro San Francesco di Pescina, Auditorium Fermi di Celano”

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top