Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Giudiziaria

Ha una ferita al dito. In fila per 5 ore…


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Per fortuna non era tetano!  Infatti G.D.L., pensionata di Civitella Roveto, ha dovuto attendere ben cinque ore all’interno del pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano prima di essere curata, confermando un andazzo che è ormai consolidato. E se fosse stato qualcosa di grave?

2 Comments

2 Comments

  1. fabio daulerio

    18 settembre 2014 at 12:33

    Ce poco da meravigliarsi,io ho assistito ad una donna che doveva partorire dopo un mese ed per un certificato di poco conto, che potevano far tutti ha dovuto attendere davanti al reparto di ginecologia senza potersi muovere dalle 10:00 alle 15.00, finche per evitare l’ira di chi l’accompagnava le è stato fatto il certificato in due secondi.
    Quindi come vedi la soluzione migliore sarebbe quella di non aver bisogno di nessuna cura in ospedale.
    N.B. la nostra regione non fa altro che vantarsi che la nostra sanità è virtuosa………..dove le prendono queste notiozie…

  2. Berardino Paoloni

    18 settembre 2014 at 20:05

    Che articoli insignificanti e che frasi “ad effetto” ovvie e scontate. Esiste una procedura che assegna un colore in base alla gravità. E’ evidente che una feritina al dito non può avere la stessa gravità di un infarto. Ho rotto l’omero 5 anni fa. Arrivato in pronto soccorso, visitato, accertata la frattura dopo controllo radiologico, operato dopo tre giorni (era venerdi), dimesso. Senza il minimo problema. Eravamo nel 2009. A luglio, purtroppo, cadendo, ho avuto un’altra frattura, stavolta alla spalla. Sono arrivato in pronto soccorso, codice giallo. Visita, controllo radiologico, ricoverato (era sabato pomeriggio) operato il lunedi. Di nuovo senza nessun problema. A distanza d cinque anni, con primari diversi, e da perfetto sconosciuto. Non guardiamo sempre e soltanto le (Poche) cose che non vanno a discapito di quelle (tante) che funzionano. Ci si lamenta soltanto, senza mai essere propositivi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top