Sanità

Guardia medica, non si placa la polemica sui tagli

Il Tribunale per i diritti del malato (Tdm) punta il dito contro la Asl provinciale, colpevole di usare il servizio da guardia medica come capro espiatorio della sua inefficienza. O meglio, dell’incapacità di far quadrare i bilanci. E la valvola di sfogo diventa quella sbagliata. Infatti secondo la legge, il rapporto tra guardia medica e numero di abitanti deve essere non di uno ogni 40.000 abitanti, bensì massimo di un medico ogni 7.500. Siamo abbondantemente fra i fuorilegge quindi!!!

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top