Attualità

Il grande cuore della Marsica accoglie Amatrice/FOTO


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Avezzano – La Pro loco di Avezzano, con il patrocinio del Comune di Avezzano e l’associazione “Amatrice siamo noi”, presieduta da Susanna Lombardi, con circa trenta associazioni, decine di commercianti e imprenditori, e oltre venti scuole di ballo, marsicane e laziali: sono loro che hanno costituito la straordinaria “macchina da guerra” che ha dato vita a una “due giorni” solidale pro Amatrice.

La manifestazione si è tenuta, sabato 15 e domenica 16 ottobre, al centro fieristico di Avezzano, dove gli instancabili soci della Pro loco, capitanati dal presidente Edoardo Tudico, hanno aperto le porte al grande cuore dei marsicani, accorsi in massa per offrire, con il piccolo contributo materiale, il pieno sostegno alla popolazione della zona devastata dal sisma del 24 agosto, popolazione “Alla quale ci sentiamo indissolubilmente uniti nel dolore, e nel destino tragico che ha segnato tanto profondamente anche il corso della storia di noi marsicani”, come ha detto, ricordando il terribile sisma del ‘15, l’assessore Roberto Verdecchia, presente con l’assessore Fabrizio Amatilli e Sergio Natalia, dirigente capo della Segreteria del Sindaco di Avezzano, che hanno tagliato l’ideale nastro della manifestazione portando i saluti del sindaco Giovanni Di Pangrazio e dell’intera Amministrazione, e che hanno confermato la piena collaborazione con l’Amministrazione di Amatrice per altri progetti, incluso quello al quale sono stati devoluti integralmente i proventi della “Notte bianca” tenutasi il 31 agosto scorso ad Avezzano, e che sarà indicato dal sindaco amatriciano Sergio Pirozzi. Tra le notizie emerse nel corso dell’evento, anche quella di un possibile gemellaggio ufficiale tra Avezzano e Amatrice. Nel corso dell’evento sono stati approntati menu a base del piatto tipico di Amatrice e si sono tenuti saggi di ballo e spettacoli musicali, offerti dai tanti artisti che si sono messi gratuitamente a disposizione per l’iniziativa. All’interno del centro fieristico erano presenti stand dedicati ai prodotti tipici locali e laziali. A presentare la manifestazione, Pierluigi Oddi e la giornalista Orietta Spera, che ha presentato le scuole di ballo intervenute.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top