Attualità

Gran tour d’Abruzzo mozzafiato: dalla valle di Nerfa alla Vallelonga


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Marsica – Dopo quasi un anno di intenso lavoro si chiude il progetto “Gran Tour d’Abruzzo”, realizzato da GEDIT snc nell’ambito del programma regionale Obiettivo Turismo.

Obiettivo centrato: creare un itinerario turistico di tipo naturalistico eco-sostenibile, storico-culturale, eno-gastronomico mettendo in rete la ricca offerta territoriale in un itinerario che si snoda da Cappadocia verso la Valle Roveto, passando per i Cunicoli di Claudio fino a toccare la Vallelonga: un sentiero percorribile a piedi, a cavallo, in bici che valorizza e sviluppa il territorio che lo circonda.

Il nome “Gran Tour d’Abruzzo” vuole riprendere l’itinerario, così chiamato, che a fine ‘800 i paesaggisti viaggiatori, come Edward Lear e Alexander Dumas, percorrevano in Abruzzo spostandosi proprio su quei tracciati oggetto oggi di una straordinaria proposta turistica.

Nella mappa e nel catalogo stampati ed inseriti on-line sul sito e sulla app i visitatori sono orientati verso tutto ciò che di interessante offre il territorio: monumenti, chiese, eremi, bellezze naturalistiche, ristoranti, alberghi, agriturismi e bed end breakfast, grotte, vecchi fontanili, attrazioni varie, con una attenzione particolare verso i cunicoli di Claudio elemento centrale e vero volano economico-culturale della proposta turistica.

Il progetto, ultimato in questi giorni, mette a disposizione un proprio pacchetto turistico, con materiale promozionale di primo livello sia cartaceo che on-line attraverso una apposita app ma anche attraverso il sito internet www.grantourabruzzo.it che viene attivato in questi giorni.

I sentieri montani sono contrassegnati da apposita segnaletica mentre sono in corso di posizionamento presso i Cunicoli di Claudio, sia dalla parte di Avezzano che di Capistrello, due casette in legno con desk informativi oltre a un sistema di telecamere a fini promozionali connesse al sito internet.

Grande successo ha avuto il primo “test” di incoming realizzato nel corso dell’Open Day Winter Abruzzo 2016 i primi di novembre dove per tutta la durata della manifestazione regionale i visitatori sono stati accompagnati all’andata e al ritorno con pulmann forniti dal progetto: centinaia di persone hanno così potuto fruire e testare così l’offerta turistica con accompagnamento in pulmann, escursione di oltre due ore, visita ai cunicoli di Claudio e degustazione finale presso il parco Torlonia.

“Non ci aspettavamo un così grande successo – ha dichiarato Nino Garofali, promotore del progetto ed amministratore di GEDIT – che ci ha visti costretti a raddoppiare i pulmann a disposizione per soddisfare le richieste durante l’Open Day Winter: la nostra soddisfazione è stato il grande apprezzamento ricevuto che ci ripaga degli sforzi organizzativi compiuti in questi mesi”.

Entra quindi ora nel vivo la fase commerciale della proposta turistica “Gran Tour d’Abruzzo” nata dal progetto, grazie a Obiettivo Turismo: la proposta-pacchetto sarà disponibile presto sul sito (nell’apposito spazio e-commerce) e in vari network (tour operator).

Si attendono riscontri concreti già per la primavera prossima e soprattutto con l’Open Day Summer che si terrà i primi di giugno 2017 quando saranno anche riutilizzate le casette in legno con l’organizzazione ciclica di mercatini per l’esposizione e la vendita dei prodotti tipici.

Ovviamente la proposta turistica sarà arricchita e migliorata con nuovi suggerimenti e proposte che perverranno dal territorio.

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top