Attualità

Il Governo concede al Comune di Cerchio gli spazi finanziari per la realizzazione del nuovo plesso scolastico

Cerchio – Dopo la deliberazione di Giunta Comunale Nr. 8 del 18 Febbraio 2017,  con la quale l’Amministrazione Comunale del sindaco Gianfranco Tedeschi ha approvato il progetto con studio di fattibilità e relativo quadro economico per la realizzazione in un nuovo plesso scolastico, si era in attesa dell’autorizzazione all’utilizzo delle risorse proprie dell’avanzo di amministrazione.

“Un buongiorno tutto speciale quello di oggi – ha commentato l’assessore Giulia Maccallini –  sul sito del Governo “ITALIA-SICURA” è stata finalmente ufficializzata la tanto attesa notizia della concessione degli spazi finanziari: il Governo ci ha concesso l’intera somma richiesta. Non potevamo che accogliere questa buona notizia con grande entusiasmo perché essa rappresenta il primo atto, quello fondamentale però, di un percorso che ci porterà a breve ad avere una nuova scuola nel nostro Comune”

“La sensibilità dei genitori e dell’intera popolazione – ha affermato il consigliere comunale Fabrizio Cimmino –  è altissima su questo tema. Era nostro dovere utilizzare ogni strumento, così come da programma elettorale. Il tema dei nostri figli, della Scuola e della Sicurezza assumono una priorità oggettiva.

L’idea è quella di creare un centro più ampio in località Giardino. Un nuovo funzionale edificio e successivamente adeguare (a coefficiente “1”) anche l’attuale edificio adibito a palestra. Di certo, vista l’autorizzazione ottenuta dal Governo, la nuova struttura avrà tempi certi e rapidi. Utilizzeremo ogni strumento normativo diretto all’immediata attuazione dell’opera”.

“A questa importante cifra – ha continuato la Maccallini – si uniranno ulteriori fondi propri che, a seguito dell’approvazione del bilancio preventivo, prevista per fine marzo, saranno destinati alla nuova scuola. A seguire, si procederà con la massima celerità all’approvazione del progetto definitivo e quindi all’indizione delle procedure di gara secondo legge”.

“Ringrazio i dipendenti comunali – ha concluso il sindaco – che si sono adoperati fattivamente e con grande impegno per il raggiungimento di questo importante obbiettivo amministrativo. Ringrazio ancora una volta tutti i genitori di Cerchio, che hanno manifestato la propria vicinanza e fiducia nelle scelte di questa amministrazione.

E’ evidente che la determinante volontà dei genitori, ci ha spinto ancor di più convintamente a trovare con ogni mezzo per legge consentito le più rapide ed idonee soluzioni. E’ altresì evidente che per ragioni non legate alla risoluzione della problematica ci sono e ci sono state persone che si sono attivate solo in virtù di una contrarietà a prescindere.

Grazie al lavoro di tutti i consiglieri di maggioranza siamo riusciti a dare le attese risposte. Il nostro è un progetto ambizioso e vede concretamente la collaborazione tra le municipalità di Cerchio ed Aielli. Sono certo che la popolazione è pronta ad affrontare le scelte del futuro, che passano sicuramente per una nuova programmazione dei servizi locali, con scelte innovative e partecipate”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top