Cronaca e Giudiziaria

Gli alpini di Luco, un piccolo esercito con il pollice verde

Fiore all’occhiello del gruppo alpino di Luco, secondo nella Marsica per numero di iscritti (201) solo a Celano (211), è il parco Lucus Angitiae, meglio conosciuto come parco della Cunicella. L’attività degli alpini di Luco non si limita, però, solo alla manutenzione e alla gestione del parco. Ma spazia dal solidarismo, come la tradizionale fiaccolata, prima di Natale, per aiutare famiglie bisognose, alla tutela dell’ambiente, in cui si inserisce l’iniziativa “Puliamo il mondo”, per sensibilizzare i ragazzi al rispetto della natura, alla collaborazione con le altre associazioni presenti sul territorio. Il gruppo alpino di Luco, inoltre, è uno dei pochi nella Marsica a disporre di un nucleo di protezione civile. Gli altri sono quelli di Pescina, San Benedetto dei Marsi e Cerchio. I componenti del nucleo sono: Natalina Fusarelli (responsabile), Ivo Lilli, Claudio Fusarelli, Fernando Crescenzi e Demetrio Ciocci. Oggi il gruppo è fortemente impegnato nel dare una mano per la riuscita dell’adunata nazionale all’Aquila. A disposizione del comitato organizzatore si sono messi i seguenti volontari: Claudio De Felice, Giovanni Marchi, Antonio Micocci, Ivo Lilli, Antonio Mastroianni, Gianna Di Gianfilippo, Natalina Fusarelli e Oscar Di Gianfilippo. Il nucleo della protezione civile gestirà la caserma Rossi. Compongono il direttivo: Fernando Crescenzi, Carlo Di Giamberardino, Demetrio Ciocci, Franco Ciangoli, Ercole Di Carlo, Oscar Di Gianfilippo, Mario Fabiani, Claudio Fusarelli, Ivo Lilli, Carmine D’Eramo, Mario Angelucci, Angelo Quinzi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top