Appuntamenti della settimana

#GironiDivini a Tagliacozzo, cantine biovegan e III torneo del Montepulciano


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Non solo rievocazioni e degustazioni eno-gastronomiche all’edizione 2016 di “Gironi divini”, la grande manifestazione dantesca prevista a Tagliacozzo giovedì, venerdì e sabato 18-19-20 agosto. Questo, oltre alle cantine più blasonate, sarà anche l’anno di quelle che puntano su una filiera naturale rispettando i parametri biovegan. Tra gli ospiti le cantine Agriverde e Cerretano di Orsogna che hanno fatto del rispetto della natura uno dei loro cavalli di battaglia nella produzione del vino. Oltre alle cantine abruzzesi più importanti selezionate, non mancherà poi l’ottimo vino prodotto dai discendenti diretti del Sommo Poeta nel cuore della Valpolicella, il Serego Alighieri.

Anche quest’anno Gironi divini dedicherà ampio spazio ai momenti di approfondimento sul vino abruzzese. Lo farà insieme a esperti del settore e con il critico del vino e coordinatore per l’Abruzzo della prestigiosa guida Vini Buoni d’Italia edita dal Touring Club, Franco Santini. L’appuntamento è nella splendida saletta del Palazzo Ducale, la sera alle 21:15. Il primo giorno le migliori etichette di Montepulciano presenti alla manifestazione forniranno uno spunto per evidenziare una delle grandi doti dell’uva autoctona: la versatilità, declinata in rosso e in rosa. Il secondo giorno i riflettori punteranno sui bianchi regionali.

Grande attesa per l’elezione del Montepulciano dell’anno. Come nella battaglia citata da Dante, “e là da Tagliacozzo, ove sanz’arme vinse il vecchio Alardo”, quest’anno la battaglia si ripeterà, ma a colpi di calice con la terza edizione del torneo. Nei palazzi storici della città, aperti al pubblico nella tre giorni di eventi, una competizione di 8 vini scelti tra i migliori della regione che si “sfideranno” in una sorta di tabellone tennistico e sarà il pubblico a eleggere alla fine il “campione” di Gironi divini.

Quest’anno l’evento, ideato per rievocare e promuovere la citazione della cittadina marsicana nel XXVIII canto dell’Inferno, sarà incentrato sull’arte con esposizioni, mostre, contest fotografici e anche un’estemporanea di pittura con i migliori artisti del centro Italia. Tornerà anche un contest fotografico con un concorso a premi finalizzato a valorizzare le bellezze della Marsica e di Tagliacozzo, uno dei comuni aderenti al club de “I Borghi più belli d’Italia”. Le foto dovranno essere condivise sul social network Instagram tramite smartphone o tablet con l’hashtag #gironidivini.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top