Giudiziaria

Giro di carte clonate, la mente è marsicana

O meglio, risiede nella Marsica. Infatti nell’ambito di indagini da parte del commissariato Viminale di Roma sono state eseguite diverse misure cautelari a carico di cittadini italiani e rumeni residenti nella Marsica e accusati di far parte di una banda dedita alle truffe ai danni di banche attraverso l’indebito utilizzo di carte clonate. Comunque nelle prossime ore se ne saprà di più.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top