Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

Una giovane marsicana protagonista del programma “Made in Sud”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Civita D’Antino – Ha 22 anni, è marsicana e fa parte del corpo di ballo di “Made in Sud”, noto programma televisivo in onda su Raidue condotto da Gigi D’Alessio, Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci.

Si chiama Giulia Tuzi ed è originaria di Civita D’Antino: viso angelico, fisico statuario ed una grande passione per il ballo. “I miei primi passi di danza, a soli 5 anni, li ho mossi ad Avezzano – confida Giulia -, poi a 14 anni mi sono trasferita a Roma per proseguire gli studi; a 15 anni ho vinto una borsa di studio a Princeton, e successivamente sono tornata a Roma dove ho frequentato l’Accademia del Balletto di Roma di Paola Jorio”.

Nonostante la giovanissima età, Giulia vanta un curriculum di tutto rispetto: ha già lavorato nel programma televisivo “Tu si que Vales” ed ora, da qualche mese, ha iniziato una nuova avventura con “Made in Sud”.

Traguardi, questi, raggiunti grazie all’appoggio della famiglia. “Mi hanno sempre sostenuto e spronato a seguire questa strada – continua Giulia -, hanno creduto in me fin dall’inizio”.

Sul futuro, Giulia non ha dubbi: “Voglio continuare a ballare: il mio sogno è quello di riuscire ad aprire, un domani, una scuola di danza”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top