Abruzzo

Giovane calciatore finisce contro un palo della porta; prognosi di 40 giorni

Un ragazzino di 13 anni e’ stato trasportato d’urgenza in eliambulanza all’ospedale di Pescara dopo aver urtato violentemente un palo mentre stava svolgendo un allenamento di calcio sul campo di Fara San Martino. Il giovane calciatore, che si trova a Fara San Martino in ritiro con una societa’ calcistica giovanile di Roma, avrebbe urtato la testa contro un palo al termine di un’azione di gioco. Stando a quanto si apprende, al momento dei soccorsi sul campo il 13enne era cosciente. Sul luogo sono intervenuti per gli accertamenti del caso i carabinieri di Fara San Martino.

Ora e’ stato ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Pescara ma non versa in gravi condizioni. Il giovane, 13 anni, ha riportato una frattura della teca cranica dopo aver urtato un palo nel campo di gioco durante una fase di un allenamento. La prognosi e’ di 40 giorni.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top