Cronaca e Giudiziaria

Gestione patrimonio boschivo, l’Ufficio regionale è salvo

Pericolo scampato per la sede dell’Ufficio regionale di gestione del patrimonio boschivo di Pescasseroli che rischiava la chiusura a causa della mancanza di una sede appropriata. Grazie alla sinergia tra l’amministrazione comunale del sindaco Anna Nanni con gli organi regionali, e in particolare con i competenti servizi regionali Iat, è stato possibile salvaguardare le funzioni di un ufficio che in un territorio di montagna e per di più all’interno dell’area protetta del Parco d’Abruzzo, riveste un ruolo strategico fondamentale. Nei giorni scorsi, infatti, l’ufficio regionale di gestione del patrimonio boschivo si è trasferito nella sede di viale Principe di Napoli, dove si trova anche l’ufficio regionale di informazione turistica.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top