Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Gasparri presenta interrogazione parlamentare sul presidio di polizia a Telespazio


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

E’ stata presentata un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Interno da parte del Vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri per evitare la chiusura del posto fisso di polizia presso il Centro spaziale Telespazio del Fucino prevista dalla spending review. Lo annuncia il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio provinciale Gianluca Alfonsi. Ringrazio il Senatore Gasparri per l’attenzione dimostrata riguardo la chiusura del presidio di polizia della Telespazio e più in generale verso il problema dello smantellamento dei presidi di legalità, che le forze di Polizia rappresentano, in atto da parte di questo governo – afferma Alfonsi – il teleporto del Fucino, , operativo dal 1963, è il più importante al mondo per usi civili, e costituisce “obiettivo sensibile” per il suo interesse strategico nazionale anche in ragione della dichiarata crescente complessità delle attività operative condotte all’interno dell’infrastruttura.

La soppressione del posto di polizia, che non comporta alcun significativo risparmio atteso che i locali sono concessi in comodato d’uso così come la strumentazione elettronica ed i servizi di rete mentre gli agenti impiegati usufruiscono gratuitamente della mensa interna del centro, abbasserebbe certamente il livello di protezione dell’infrastruttura esponendola a possibili rischi. La sicurezza – conclude Alfonsi – é un diritto fondamentale dei cittadini che va garantito ad ogni costo, sono altre gli sprechi da tagliare; i presidi delle forze dell’ordine specie nei piccoli comuni delle zone montane in cui da tempo si assiste allo smantellamento importante di servizi essenziali (uffici postali, guardie mediche, forestale etc.) e nei quali vi é la recrudescenza di fenomeni di micro criminalità (furti e spaccio di stupefacenti), sono un baluardo in termini di presenza dello Stato”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top