Italia

Gaffe Gasparri: tweet sessista sulle rapite

Social indignati con Maurizio Gasparri. Prima gli insulti agli inglesi, poi quelli ad Angela Merkel durante i mondiali di calcio, fino ad arrivare alla lite con il rapper Fedez e a dire che il ministro Pinotti porta “jella”. Le gaffe su Twitter non sono una novità per il senatore di Forza Italia, ma questa volta la bufera si abbatte su di lui per illazioni su Greta e Vanessa, le due cooperanti rapite in Siria a luglio scorso e liberate pochi giorni fa. L’esordio di Gasparri, sabato scorso, è il seguente: «Vanessa e Greta, sesso consenziente con i guerriglieri? E noi paghiamo. #ForzaItalia». Il post polemizza sul presunto riscatto (smentito più volte dal ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni) che sarebbe stato pagato ai siriani per far tornare a casa le due cooperanti. E fa riferimento a un tweet, precedentemente pubblicato dall’account @Piovegovernold, che riporta parole mai pronunciate dalle due volontarie nel loro racconto davanti ai pm. «È una notizia che ho trovato su un sito: “Piovegovernoladro”», si difende il vicepresidente del Senato. Si tratta di un sito già noto per la diffusione di notizie non vere e in questo caso ha attribuito a Greta e Vanessa una frase in cui le due cooperanti raccontavano di aver avuto rapporti sessuali con i guerriglieri.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top