Connect with us

Senza categoria

Gabriele Grande: fermiamo l’assalto al Gal, danno per il territorio

Pubblicato

on

Avezzano –«La vicenda che ha investito il Gal Terre aquilane assume contorni sempre più inquietanti e si configura sempre più come un vero assalto alla diligenza, messo in atto dai soliti noti che, solo l’azione decisa di Giovanni Di Pangrazio, durante il suo mandato, aveva saputo efficacemente fronteggiare». Non le manda a dire Gabriele Grande, coordinatore di Abruzzo Civico Avezzano, che interviene in merito alla questione Gal, l’associazione di promozione territoriale nell’occhio del ciclone e oggetto di una clamorosa protesta da parte del coordinatore dell’Associazione, Augusto Cicchinelli. «La sconcertante quanto grave vicenda nasce da quello che pare a tutti gli effetti un blitz, operato da specialisti della vecchia politica, oggi di nuovo in pista e determinati a tenere in scacco il mondo delle imprese attraverso un ente pubblico in liquidazione e con metodi a dir poco discutibili», tuona Grande. «Purtroppo quanto accaduto getta un’ombra pesante sulle speranze di tanti imprenditori che hanno investito e lavorato sodo per centrare l’obiettivo del progetto Leader – continua il Coordinatore di Abruzzo Civico Avezzano – bloccato a tempo indeterminato alla vigilia della firma che avrebbe portato 3.600.000 euro nella Marsica. É facile, anche per i non addetti ai lavori, comprendere di quale danno per il territorio si tratti».
«Ciò che desta maggior preoccupazione però», rimarca Grande, «É la sudditanza politica e la connivenza del sindaco e imprenditore Gabriele de Angelis che si dice a favore delle imprese ma si accoda a personaggi della politichetta, del circondario che remano nella direzione opposta. Caro Sindaco – conclude Gabriele Grande – Avezzano dopo anni di oblio era tornata protagonista e guida della Marsica, in poche settimane l’hai fatta tornare indietro di 15 anni. Sugli aspetti di rilevanza penale e giuridica della questione si esprimeranno le autorità competenti, il mio augurio è che in certi personaggi nel frattempo prevalga, se non un minimo di pudore, un pizzico di senso di responsabilità”.

Senza categoria

Auto finisce contro i cordoli della pista ciclabile, secondo episodio in pochi giorni

Pubblicato

on

Avezzano – Un’altra auto è finita contro i cordoli della pista ciclabile. E’ accaduto nella tarda mattinata di oggi ad Avezzano in via Marconi. Si tratta del secondo episodio in pochi giorni [Leggi qui].

L‘automobilista, a bordo di una punto bianca, è rimasto incagliato con la propria vettura a cavallo di uno dei tanti delimitatori installati in città per la realizzazione della nuova pista ciclabile. Il malcapitato è riuscito a rimettersi in carreggiata grazie all’aiuto di alcuni passanti che hanno sollevato la vettura durante la manovra in retro marcia.

Continua a leggere

Senza categoria

Miss Sorridi con Noi incontra Rosa Pestilli, omaggio all’impegno sociale

Pubblicato

on

Avezzano – Un omaggio all’impegno sociale come momento dedicato all’amicizia e alla solidarietà: è questo lo spirito alla base dell’incontro che si è tenuto nella sede del Conapi L’Aquila in via L. Vidimari ad Avezzano, tra la presidentessa dell’associazione sindacale datoriale della provincia aquilana Rosa Pestilli e la Miss del Sorriso Ilaria Di Paolo. L’appuntamento è nato per sancire e ribadire una felice collaborazione tra il Conapi L’Aquila e il progetto Miss Sorridi con Noi ideato e promosso da Antonio Oddi, due realtà accomunate dalla volontà di partecipare attivamente alla vita della comunità e del territorio in cui operano.

Da una parte, dunque, una profonda esigenza morale di dover rappresentare le problematiche relative al mondo del lavoro a 360 gradi, dall’altra chi al centro mette il comparto sociale donando un sorriso a chi ne ha più bisogno. L’associazione sindacale ha seguito da vicino tutte le fasi del progetto solidale, al quale continua a non far mancare la propria presenza: in occasione dell’incontro di ieri, infatti, la Pestilli ha voluto donare alla reginetta del sorriso un omaggio per l’impegno umano e sociale che sta mettendo giorno dopo giorno nel suo tour del sorriso, annunciando altri appuntamenti a scopo sociale.

“Abbiamo sposato l’iniziativa di Antonio Oddi fin dall’inizio, patrocinando l’evento e premiando la super nonna Lidia Macerola nell’ambito della serata del 2 agosto scorso sul palcoscenico di Piazza Torlonia – ha commentato Rosa Pestilli dopo l’incontro – Come associazione per noi è importante creare opportunità per i giovani, e Miss Sorridi con Noi è una ragazza giovane, impegnata nella sua attività nelle case di riposo: si tratta di una figura che sprigiona positività, e questo è uno spunto importante per tutti, soprattutto per le nuove generazioni”.

Continua a leggere

Senza categoria

Disinfestazione degli alberi del quadrilatero, ecco quando e quali precauzioni adottare

Pubblicato

on

Avezzano – L’amministrazione comunale di Avezzano rende noto che nei giorni lunedì 24 e martedì 25 settembre, dall’una alle 6, avrà luogo la disinfestazione degli alberi in tutte le strade ricadenti all’interno del Quadrilatero (Via Montello-Via Monte Velino-Via Roma-Via XX Settembre).

Tutti i cittadini sono invitati ad adottare le seguenti precauzioni: tenere chiusi gli infissi esterni; evitare di stendere biancheria all’esterno; riparare animali domestici e di allevamento. L’amministrazione confida nella massima collaborazione da parte della cittadinanza per il buon esito dell’intervento.

Continua a leggere

Senza categoria

No allo spostamento del mercato, ambulanti e commercianti in stato di agitazione: gireremo con i furgoni per protesta

Pubblicato

on

Avezzano – Gli ambulanti, supportati anche dai commercianti del centro per i quali il mercato è attrattivo anche per le attività a posto fisso, hanno deciso all’unanimità di non accettare la proposta di spostamento dell’amministrazione comunale su via Garibaldi . Per questo domani, sabato 22 settembre, gli stessi hanno proclamato lo stato di agitazione con volantinaggio per informare la cittadinanza. Mentre sabato 29 settembre è previsto uno sciopero. Tra le iniziative in programma gli ambulanti annunciano che gireranno per Avezzano con i furgoni in segno di protesta. Lo sciopero, fanno sapere, sarà in vigore fino a quando l’amministrazione non farà marcia indietro sulla dislocazione del marcato.

E’ quanto deciso, ieri pomeriggio, nel corso di un’assemblea di tutti gli ambulanti del mercato del sabato durante la quale i rappresentati di categoria Giovanni Cioni, responsabile Fiva Confcommercio per la Marsica, e Roberta Masci, presidente Cidec, hanno riportato ai presenti quanto accaduto nell’ultima riunione avuta in comune con il vicesindaco, Lino Cipolloni, e gli assessori Casciere e Silvagni. Nel corso dell’incontro con le istituzioni a palazzo di città gli ambulanti hanno proposto all’amministrazione lo spostamento del mercato su via Mazzini e strade adiacenti. La proposta, tuttavia, è stata bocciata dall’amministrazione in quanto non compatibile con il nuovo piano traffico dovuto alla pedonalizzazione di un tratto di via Corradini. Federica Di Marzio

 

Continua a leggere

Senza categoria

Convocato il consiglio comunale per la surroga di Annalisa Cipollone

Pubblicato

on

Avezzano – La conferenza dei capigruppo consiliari, presieduta dal vice presidente del consiglio comunale di Avezzano Giancarlo Cipollone, ha individuato in venerdì 28 settembre, con inizio alle ore 18, la data di convocazione del prossimo consiglio comunale. All’ordine del giorno un solo punto: la surroga del consigliere Annalisa Cipollone al posto del consigliere Francesco Paciotti, in ottemperanza alla recente sentenza del TAR. Dopo il Consiglio, nei giorni immediatamente successivi si procederà alla ricomposizione delle commissioni consiliari sulla base delle designazioni dei gruppi consiliari alla luce della ricomposizione definitiva del consiglio stesso.

Continua a leggere

Senza categoria

Coltiva marijuana in casa: 38enne arrestato per detenzione e spaccio, trovato taccuino con nomi e cifre

Pubblicato

on

Carsoli – Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio un uomo di 38 anni di Carsoli è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione. Nell’ambito di un servizio perlustrativo, i militari si sono insospettiti  dalla presenza di un vaso con all’interno una pianta somigliante a canapa indica collocata sul terrazzo dell’abitazione dell’uomo. In seguito alla perquisizione domiciliare l’uomo è stato trovato in possesso di alcune piante di marijuana ancora in fase di coltivazione, una già essiccata, 27 grammi complessivi della stessa sostanza, alcuni dei quali già suddivisi in dosi, 2 grammi circa di cocaina già confezionata, alcune confezioni di mannitolo nonché diverso materiale atto al confezionamento.

Inoltre durante il controllo presso l’abitazione e le pertinenze della stessa, i Carabinieri, guidati dal capitano Silvia Gobbini, hanno avuto modo di recuperare un taccuino in cui sono state individuate pagine su cui sono annotati diversi nomi e somme di denaro. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro ed il contenuto dell’agenza è attualmente al vaglio degli inquirenti al fine di verificare l’attinenza con la presumibile attività di spaccio posta in essere dall’odierno indagato. L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria

Continua a leggere

Senza categoria

Licenziati con un messaggio su whatsapp, il caso L-Foundry approda a mattino cinque

Pubblicato

on

Avezzano – Mattino Cinque, il programma mattutino di informazione e intrattenimento di Mediaset condotto da Federica Panicucci e Francesco Vecchi, torna ad Avezzano questa volta per accendere i riflettori sul caso dei licenziamenti su whatsapp alla  L-Foundry“Fermato”, questo il telegrafico messaggio che l’azienda, qualche giorno fa, ha inviato ai 56 lavoratori precari per comunicare lo stop dell’attività lavorativa e dunque il mancato rinnovo del contratto.

Oltre ai contratti a tempo indeterminato, l’azienda somministra anche dei contratti della durata di qualche mese, a volte anche giorni. I destinatari sono i cosiddetti precari, che non godono di alcuna stabilità lavorativa, ma che vengono impiegati nei periodi di maggior produzione e poi messi in pausa o licenziati quando le commesse scendono. ma non è questo il caso. Ai microfoni di Mattino Cinque lavoratori e sindacalisti hanno espresso tutto il loro rammarico raccontando la triste vicenda. Sono stati affrontati temi di rilievo nazionale dal punto messo dal Decreto Dignità del governo gialloverde al Job Act di Renzi. I 56 lavoratori licenziati dichiarano di non essere vittime di un calo produttivo, ma di un rimpiazzo rispetto ai limiti imposti dal nuovo decreto. Inoltre, il modo in cui l’azienda ha deciso di comunicare i licenziamenti si è rivelato piuttosto singolare. Questa mattina fuori i cancelli della L-Foundry era presente una nutrita rappresentanza di lavoratori e alcuni esponenti sindacali del territorio. Federica Di Marzio

 

 

Continua a leggere

In Evidenza

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com