Giudiziaria

Fratelli Morelli, allacci abusivi nella villa sequestrata

Prosegue l’inchiesta delle Fiamme gialle che lo scorso giovedì ha portato all’arresto di Luigi e Maria Morelli, rispettivamente 36 e 35 anni, fratello e sorella di etnia rom, che dovranno ora rispondere di spaccio di cocaina nell’hinterland marsicano. Nella mattinata di ieri infatti nelle due villette sequestrate in via Sant’Andrea, a Caruscino, sono arrivati i tecnici del Consorzio acquedottistico marsicano e gli operai dell’Enel. Dalle verifiche effettuate è risultato che gli allacci che fornivano elettricità e acqua fossero totalmente abusivi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top