Altri articoli

Fra una visita e l’altra spacciava, medico arrestato

Sconcertante risvolto legato allo spaccio di droga in quel di Luco. Carmine Della Torre, detto “J’azzone”, asciava il presidio della guardia medica in cui prestava servizio e si recava a Luco per acquistare e poi rivendere droga; il medico finito ieri in carcere con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, dovrà rispondere quindi anche di interruzione di pubblico servizio.

Come si legge nell’ordinanza «per più volte di seguito, in qualità di guardia medica del Comune di Civitella Roveto, si allontanava dal posto di lavoro per andare a Luco dei Marsi a rifornirsi di sostanze stupefacenti»…

1 Comment

1 Comment

  1. Nino Orlandi

    30 dicembre 2013 at 21:15

    radiatelo sto infame

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top