Altri articoli

Fra mito e teatro: successo per l’open day del Liceo Torlonia

Domenica 1° febbraio si è svolto l’Open day del Liceo Classico “A. Torlonia” di Avezzano. Numerosissimi ragazzi, accompagnati dalle loro famiglie, hanno visitato la scuola, dalle palestre alla biblioteca, dai laboratori all’Aula Magna, accolti e guidati da docenti e alunni che hanno illustrato loro l’offerta formativa del Liceo. Nel pomeriggio, dopo il saluto della Dirigente, dott.ssa Rossella Rodorigo, ha avuto luogo in Aula magna la premiazione dei vincitori del concorso “Inventa un mito”, ideato dalla prof.ssa Rossella Del Grosso e rivolto a singoli studenti o gruppi di alunni delle classi seconde e terze delle scuole secondarie di I grado della Marsica. Si sono classificati al primo posto gli alunni D’Agostino Anna, Savelli Rachele, Di Cintio Alice, Mai chiara, Mansi Claudia e D’Allestro Catalina della classe II F dell’Istituto Comprensivo “Vivenza- Giovanni XXIII” di Avezzano, con il mito “La nascita delle stagioni”, così giudicato dalla commissione: Il mito “La nascita delle stagioni”, sullo sfondo di una scena di “vita quotidiana” sul monte Olimpo, dove gli dei, non meno degli uomini, discutono, si fanno dispetti, si lamentano e s’ingannano, ci racconta come da quattro petali di uno splendido fiore di loto, si originino le quattro stagioni dell’anno, con i loro diversi e intensi colori e profumi. I caratteri dei protagonisti, delineati con vivacità e realismo, gli scambi di battute, coinvolgenti ed espressivi, la descrizione delle stagioni, resa con poche ma efficaci pennellate, la forma scorrevole e corretta conferiscono al mito incisività e bellezza. Si è classificata al secondo posto la classe II E dell’Istituto Comprensivo “Mazzini- Fermi” di Avezzano, con il mito “La voce delle stelle”, così giudicato dalla commissione: Nel mito “La voce delle stelle” la vicenda di Merope, stella solitaria che si avventura nella Via Lattea decisa a riempire il silenzio monotono dell’universo di suoni magici e celesti melodie, evoca spazi sconfinati e atmosfere suggestive, che emozionano e avvolgono il lettore. L’alternarsi nel racconto di sequenze narrative, dialogiche e descrittive rende il ritmo narrativo vario e dinamico; la sintassi piana e lineare e il lessico accurato e ricercato conferiscono al testo raffinatezza ed eleganza. Si è classificata al terzo posto l’alunna Alice Lucarelli della III H dell’Istituto Comprensivo “Corradini-Pomilio” di Avezzano, con il mito “One direction in concerto all’Olimpo”, così giudicato dalla commissione: “One Direction in concerto all’Olimpo” è un mito divertente e originale, in cui la classicità e la modernità si uniscono in un connubio inedito e divertente, nel quale occhieggiano qua e là gelosie, invidie e conflitti generazionali. Non sempre solide la struttura e la coerenza narrative, ma l’insieme risulta spassoso e convincente. Si sono classificati al quarto e al quinto posto rispettivamente gli alunni Collalto Maria Rita, Di Natale Alessio, Di Natale Lorenzo, Finanza Assunta, Mione Francesca, Nardella Michela, Mariani Paola della classe III A dell’Istituto Comprensivo “Collodi-Marini” di Avezzano, con il mito “Apollo e Dafne: l’amore vince sempre” e gli alunni Montagliani Michela, Valentini Anna, Baliva Nicholas, Piperni Pietro della classe II F dell’Istituto onnicomprensivo “Tommaso da Celano” di Celano, con il mito “L’esercito marso”.
Alla premiazione dei vincitori è seguita la drammatizzazione dei miti primi tre classificati allestita dai ragazzi dei laboratori teatrali del Liceo “A. Torlonia”, affidati ai responsabili del Lanciavicchio e del Teatro dei colori.
E’ stata una giornata intensa ed entusiasmante, in cui future matricole e attuali studenti, genitori e insegnanti, collaboratori ed ex alunni si sono incontrati e confrontati, animando il Liceo e confermandone l’importante funzione educativa nel nostro territorio.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top