Abruzzo

“Fondi alluvione Marsica, Di Nicola interroga Mazzocca. Mazzocca: nei prossimi giorni la liquidazione dei contributi stanziati”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

A distanza di poco più di un anno dalla drammatica alluvione che ha colpito duramente l’intero territorio marsicano, non pensavo fosse necessaria un’interpellanza per sollecitare il riparto e la liquidazione delle risorse finanziarie, appositamente stanziate in bilancio dal Consiglio regionale d’Abruzzo, in favore di quei Comuni aventi titolo all’erogazione delle stesse, così come prestabilito dalla Legge di Stabilità regionale 2016. La massima Assise regionale, infatti, aveva allocato in bilancio (dal 31.12.2015) – su mia iniziativa – la somma di € 500.000,00 quale contributo per fronteggiare le spese di emergenza-urgenza sostenute dai Comuni colpiti dal maltempo.Quei cittadini ed i loro rappresentanti Istituzionali, oltre ai danni causati dall’infausto evento meteorologico di eccezionale gravità, non possono subire anche la beffa legata ad incomprensibili lungaggini burocratiche.

Le dichiarazioni rese dal rappresentante del Governo regionale all’interpellanza svolta vanno appunto in questa direzione: mi ritengo quindi soddisfatto per l’impegno assunto dal Sottosegretario alla Presidenza della Giunta, con delegato in materia, Mario Mazzocca,per dare piena attuazione a quanto determinato dall’Organo rappresentativo dell’intero corpo elettorale, il Consiglio regionale. Nei prossimi giorni gli Uffici competenti sottoporranno una proposta di Delibera alla Giunta per la relativa approvazione, concludendo, finalmente, la procedura di liquidazione.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top