Lavoro

Fiom: lavoriamo per evitare 500 esuberi in LFoundry

Interessante conferenza stampa indetta dalla Fiom-Cgil provinciale che, per bocca del suo segretario provinciale, Alfredo Fegatelli, torna su dati già noti, quali quello dei 2 mila posti di lavoro persi dal 2010 ad oggi, nella nostra zona, ma soprattutto si proietta sul futuro.

Un futuro che appare ancora più nero, se fosse possibile, vista la situazione che si sta creando in LFoundry dove gli incontri che si susseguono puntano a trovare soluzioni alternative all’ipotesi più fosca, che parla di un taglio sostanzioso in organico; infatti la crisi potrebbe portarsi via ben 500 posti, tutti in un solo colpo. Le buone nuove arrivano invece solo dalla Fiamm, dove sono previste una trentina di assunzioni. Ma purtroppo una rondine non fa primavera, nella Marsica più che altrove.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top