Ambiente

Fermo e sanzioni per i trasgressori della raccolta del tartufo

Individuati i trasgressori della raccolta dei preziosi tuberi nel periodo di chiusura tra Magliano dei Marsi ed Aielli. Cinque sanzioni amministrative per diverse centinaia di euro e due tesserini di idoneità per la ricerca del tartufo ritirati. E’ ill bilancio di un’operazione degli uomini della Forestale. Un controllo a tappeto, quello portato avanti dagli agenti del  allo scopo di far rispettare la normativa in materia di ricerca e raccolta del tartufo. Da oggi si apre la stagione per la ricerca dei tartufi neri estivi, una qualità meno pregiata ma molto apprezzata. A molti il fermo non è bastato però, sono tanti quelli che per battere sul tempo i concorrenti hanno anticipato il periodo di raccolta provocando spesso danni alle tartufaie a seguito dell’uso improprio delle zappe.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top