Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Giudiziaria

Fermati tre giovani avezzanesi: avevano depredato la Asl…


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, durante il controllo di un’autovettura e dei suoi tre occupanti, si sono insospettiti per la presenza all’interno di materiale informatico e di un PC portatile, di cui i giovani non riuscivano a dare contezza circa la provenienza.

Il forte sospetto dei militari si è ulteriormente alimentato dal fatto che, poche ore prima, avevano effettuato un sopralluogo di furto perpetrato la notte precedente nei locali della ASL, dove avevano constatato l’ammanco, tra le altre cose, proprio di materiale informatico ed alcuni computer portatili.

A questo punto i giovani avezzanesi, il 34enne D.A.M., il 33enne D.A.A. e la 37enne C.A., venivano portati in caserma per ulteriori accertamenti. Dal numero di serie dell’apparecchio è stato poi verificato che il PC rinvenuto era proprio uno di quelli sottratti. Quanto rinvenuto, previo riconoscimento, è già stato restituito al legittimo proprietario mentre i tre è sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano per ricettazione.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top