Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Giudiziaria

Farmaci scaduti: oltre quindici le persone sotto indagine


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Sono oltre quindici, tra medici ed infermieri, le persone indagate in merito all’inchiesta della Procura della Repubblica di Avezzano sui farmaci scaduti, sequestrati dai Nas nei giorni scorsi presso l’ospedale civile di Avezzano. I militari del nucleo antisofisticazione di Pescara, diretti dal Capitano Domenico Candelli, hanno ispezionato tutti i reparti del nosocomio marsicano, trovando farmaci scaduti da oltre un anno.

L’ispezione, avvenuta il 23 giugno scorso, è stata la seconda, dopo che 12 giugno i carabinieri avevano ispezionato tre reparti dell’ospedale; anche in quella circostanza erano stati sequestrati farmaci scaduti. Il blitz dei militari era partito in seguito a segnalazioni effettuate dai cittadini. Subito dopo l’accaduto, il direttore generale della Asl Avezzano-L’Aquila-Sulmona aveva dichiarato che avrebbe verificato eventuali responsabilità.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top