Giudiziaria

Falsificano le firme per riscuotere l’eredità, ma non la fanno franca…

Due fratelli di Tagliacozzo hanno provato il colpo gobbo falsificando le firme degli altri eredi e presentandosi poi a ritirare l’eredità di tutti quanti. Ma N.A. di 45 anni e N.R. di 46, non l’hanno fatta franca e sono stati così accusati di falso in atto.

I fatti raccontano di forti attriti in famiglia, dopo la morte dei genitori, e dei due che hanno pensato bene di sparigliare, lasciando le liti agli altri fratelli che però hanno scoperto la truffa e denunciato il tutto al commissariato di polizia di Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top