Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Faggete vetuste – un patrimonio naturale comune dell’Europa


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Martedì 25 marzo 2014 si terrà nella sede del Parco Nazionale d’Abruzzo a Pescasseroli il workshop “Verso la partecipazione italiana alla candidatura al sito seriale UNESCO “Faggete vetuste – un patrimonio naturale comune dell’Europa”.

Si tratta di un incontro tecnico scientifico, preparatorio al 6° meeting europeo di esperti sulle faggete vetuste che si terrà il prossimo 1-3 Aprile 2014 a Vienna, presso il Ministero Federale dell’Agricoltura, Foreste e Ambiente austriaco.

A questo proposito, va ricordato che il Parco nel giugno del 2012 ospitò a Villavallelonga il 3° workshop preparatorio della serie sulle faggete vetuste d’Europa verso il riconoscimento UNESCO (vedi sito Unesco http://whc.unesco.org/en/news/906).

L’incontro del 25 marzo è stato organizzato dall’Ente Parco, in collaborazione con l’Università della Tuscia, per fare il punto del processo di candidatura a scala italiana. Gli interventi programmati, tenuti da esperti nelle scienze forestali e naturali, serviranno ad illustrare gli attributi delle faggete vetuste degli Enti italiani che hanno aderito al processo di candidatura Unesco. Nell’ambito dei lavori, è inoltre prevista una sessione pomeridiana aperta ai Parchi interessati a prendere parte all’ iniziativa. Tra gli interventi si sottolineano quelli del Prof. emerito Franco Pedrotti, che parlerà di aree protette e biodiversità,  e quello del Prof. Hannes Knapp, che illustrerà gli attributi richiesti per poter entrare a far parte della  rete.

Gli incontri tecnico- scientifici hanno lo scopo di sviluppare rapporti dove esperti nel campo dell’ecologia forestale e della conservazione della natura dei vari paesi europei stanno collaborando alla stesura di una lista delle più integre faggete europee da presentare all’UNESCO per il riconoscimento come Patrimonio dell’Umanità (criterio IX). Tale riconoscimento è stato già assegnato dall’UNESCO alle faggete vetuste ucraine, slovacche e tedesche (vedihttp://whc.unesco.org/en/list/1133) con l’impegno, affidato dall’UNESCO a Germania, Ucraina e Slovacchia, di estendere il nucleo originario in modo da creare una rete di faggete a livello europeo entro il 2015/16.

I workshop seguono un approccio biogeografico secondo cui l’areale di distribuzione del faggio è suddiviso in eco regioni (nel caso dell’incontro nazionale del 25 marzo il tema sarà la regione del Mediterraneo centrale). Le faggete vetuste devono unire ad un ottimo stato di conservazione un particolare “Outstanding Universal Value”, ossia un valore tale (biologico, biogeografico, ecologico) che ne giustifichi l’inclusione come elemento di unicità nell’ambito della distribuzione delle faggete a livello europeo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top