Giudiziaria

Facebook colpisce ancora e in rete finiscono…

Entra nella casella di posta elettronica di una cliente e ruba le foto hot che lei si scambia col fidanzato ma alla fine viene rintracciato e denunciato dalla polizia. D.M., 33 anni, di Pescina, è accusato di molestie e di accesso informatico abusivo. Dovrà presentarsi davanti al giudice del tribunale di Avezzano per aver scaricato le immagini della studentessa e per averle utilizzate su un profilo fittizio. L’informatico, difeso dall’avvocato Aldo Lucarelli, dovrà rispondere dei reati di accesso abusivo a un sistema telematico e molestia. La studentessa ha chiesto anche un risarcimento danni.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top