Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Fa 104 assunzioni, ma si presentano in 25: Vergogna!


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

«Su 563 profili recapitati solo in 25, appena il 4,4%, si sono presentati il giorno del colloquio. Ci siamo sentiti rispondere che è più importante la famiglia del lavoro e c’era chi voleva fissare l’appuntamento in giorni lavorativi prendendo un giorno di malattia, chi preferiva sostenere il colloquio al telefono o via Skype e chi chiede di fare la selezione al ritorno dal viaggio di nozze: alla fine devo desumere che il lavoro non è ritenuto una priorità»: Bachisio Ledda è l’amministratore di CityPoste Payment, azienda di Mosciano Sant’Angelo (Te), che lavora in sinergia con Mail Express Poste Private e e LepidoFin. Ed è rimasto sconcertato dall’esito che ha avuto il suo avviso di selezioni per 104 assunzioni in 50 punti vendita da aprire in 4 regioni del Nord (Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Liguria). Non si è presentato un candidato su cinque.

4 Comments

4 Comments

  1. Stefania Iezzi

    Stefania Iezzi

    7 febbraio 2015 at 12:14

    Me cojoni … poi me raccomando lamentatevi k state senza lavoro!!!!!

  2. Sergio Cherubini

    Sergio Cherubini

    7 febbraio 2015 at 12:23

    Mi sembra strano…. chissà cosa offriva!

    • Ascenza Cocuzzi

      Ascenza Cocuzzi

      7 febbraio 2015 at 18:30

      si, effettivamente è strano!!!bisognerebbe vedere che stipendio offrivano,dovendo trasferirsi al nord,ci sarebbero rientrati con l’affitto e spese per mantenere una casa,la famiglia e tutto ciò che serve per mantenersi (bisogna pur mangiare e vestirsi!!)

  3. Patrizia Patrizi

    Patrizia Patrizi

    7 febbraio 2015 at 18:50

    Non mi meraviglio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top