Appuntamenti della settimana

“Excubiae 2016 Briganti & Viandanti”: due incontri a Scurcola Marsicana


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Sabato 13 e domenica 14 agosto, si terranno a Scurcola Marsicana due incontri pubblici nell’ambito della manifestazione “Excubiae 2016 Briganti & Viandanti”, che daranno voce ai soggetti coinvolti dai due aspetti più importanti del Cammino dei briganti, in questo che è l’Anno dei Cammini secondo il Ministero della cultura, tra i 10 cammini più importanti d’Italia.

Presenterà e coordinerà entrambi gli incontri Luca Gianotti, direttore della Compagnia dei Cammini e creatore del Camino dei Briganti. L’incontro di sabato 13 agosto (ore 17-18.30 sala del Suffragio) avrà per titolo “Briganti.  La memoria storica: come un Cammino può aiutare a ricordare”, si approfondirà la storia del brigantaggio di questi territori, con Enzo Colucci, Luciano Bonventre, Michelina De Angelis, Giuseppe Ranucci reciterà un brano, Massimiliano Stefanelli canterà una canzone dedicata ai briganti, Alberto Liberati proietterà immagini del Cammino e Maurizio Moretti proietterà i suoi acquerelli sul tema.

Domenica 14 agosto, stesso orario stesso luogo, secondo incontro dal titolo “Viandanti. Il turismo slow: come un Cammino può cambiare l’economia di un territorio”. Luca Gianotti ne parlerà insieme a Roberto Ferrari di Valdevarri, Anna e Marco di Cartore, e in collegamento skype Maurizio Forte da Orvinio racconterà l’esperienza di un altro cammino di successo, quello di San Benedetto. Saranno presenti anche il sindaco di Sante Marie ed il consigliere regionale Lorenzo Berardinetti, Sara Stati di Ethnobrain, Luciano Bonventre; le immagini del cammino saranno curate da Alberto Liberati. Sarà l’occasione per fare il punto sul progetto che quest’anno grazie all’impegno dei volontari ed alla pubblicazione della guida cartacea “Il Cammino dei Briganti”(Edizioni dei Cammini) ha riscosso un successo di presenze superiore alle aspettative, si tratta ora di costruire strutture e organizzare il territorio ad accogliere i futuri pellegrini che ci si aspetta in costante crescita negli anni a seguire.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top