Altri articoli

Ex Maccaferri, Avezzano al fianco dei lavoratori

IMG_0005Città al fianco dei lavoratori Pittini di Celano: l’Amministrazione comunale di Avezzano, senza distinzioni tra maggioranza e minoranza, sindaco in testa, si schiera al fianco degli operai della storica ex Maccaferri, pronta a “mettere in campo la propria forza e le proprie competenze per evitare la chiusura della fabbrica e la perdita dei tanti posti di lavoro. Lo stabilimento di Celano riveste grande importanza per l’intero territorio marsicano”, affermano il sindaco, il Presidente del consiglio, e i capigruppo di tutte le forze politiche del Consiglio comunale, “va salvaguardato anche per evitare un ulteriore depauperamento dell’economia locale. Il Comune di Avezzano, conscio della gravità della situazione, esprime piena solidarietà ai lavoratori che stanno presidiando l’azienda per impedire il trasferimento dei macchinari e dei materiali, e massima collaborazione per la salvaguardia dell’importante stabilimento e dei posti di lavoro in gioco”.

Sostegno pieno e senza riserve, quindi, alla lotta in difesa dell’occupazione alla Pittini, l’azienda che produce fili metallici zincati per l’industria e per l’agricoltura, dove dal prossimo gennaio, se non interverranno novità, gli 86 dipendenti ex Maccaferri si ritroveranno in mobilità e la Marsica farà un altro passo indietro. “The end” contestato dai lavoratori -supportati dai sindacati- in presidio permanente davanti ai cancelli: per dare forza alla battaglia, il sindaco, Giovanni Di Pangrazio, ha dato anche la disponibilità per un piccolo aiuto economico finalizzato a mantenere viva la battaglia in difesa del lavoro nella Marsica.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top