Cronaca e Giudiziaria

Evade armato di coltello e viene arrestato dai carabinieri intervenuti per una rissa

Luco dei Marsi – Evade dai domiciliari e si aggira per strada con un coltello da cucina nascosto tra i vestiti: intercettato e arrestato dai carabinieri intervenuti nei pressi per una rissa scoppiata tra alcuni extracomunitari, tutti denunciati.

Si tratta di Kamal EL Mannani classe ‘95, tratto in arresto dai militari della Stazione Carabinieri di Luco dei Marsi, al comando del maresciallo Marco Fanella, per evasione. Il giovane nella tarda serata di ieri veniva notato dai militari in via Roma, fuori dalla propria abitazione dove era sottoposto agli arresti domiciliari per i reati di rapina e lesioni. I militari erano sul posto per una rissa tra cittadini marocchini quando hanno avvistato lo straniero che, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di un coltello da cucina occultato fra gli abiti. Per la rissa, scaturita da futili motivi, i militari della Stazione di Luco dei Marsi hanno deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano ed alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di L’Aquila: i due fratelli E.H.E., classe ’63 e J.E. classe ‘73, e H.E.M. minorenne classe ‘99, e M.E.M., del ’93, anch’essi fratelli e famigliari di Kamal El Mannani. Nel corso della rissa, nessuno riportava lesioni. Il coltello rinvenuto nella disponibilità di Kamal EL Mannani veniva sottoposto a sequestro. L’arrestato veniva tradotto presso il carcere di Avezzano.

 

 

 

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top