Cronaca e Giudiziaria

Bus contro casa a Carsoli, carabiniere sega sterzo per estrarre autista

Ha segato lo sterzo dell’autobus che impediva al conducente di respirare consentendo ai vigili del fuoco l’estrazione dell’uomo dalle lamiere. Il comandante dei carabinieri della stazione di Carsoli è stato il primo ad intervenire sull’incidente di questa mattina dove un autobus, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo e si è schiantato contro un’abitazione di Carsoli, in via L’Aquila. Ora l’uomo è ricoverato in prognosi riservata, nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Il militare, dopo aver constatato che il volante comprimeva lo sterno dell’uomo, impedendogli di respirare, non ha esitato a prendere una sega con la quale ha rimosso l’ostacolo.  Ci sono volute quasi due ore di lavoro da parte dei vigili del fuoco di Avezzano per estrarre dalle lamiere il conducente dell’autobus  L’uomo era rimasto incastrato con una gamba ed ora è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale San Salvatore di L’Aquila. Sul mezzo c’erano anche quattro passeggeri, due donne e due bambini, che non hanno riportato conseguenze.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top