Altri articoli

Era caduto esanime a terra; non si è più ripreso. Donati gli organi

Orazio Bianchi è morto e la famiglia del sessantenne di Capistrello ha acconsentito alla donazione degli organi. Bianchi, trovato a terra privo di sensi, era stato trasportato al pronto soccorso di Avezzano; le sue condizioni erano parse subito molto critiche tanto da diagnosticarne la morte cerebrale.

Da qui la decisione della moglie e dei suoi tre figli che hanno acconsentito all’espianto degli organi. Orazio, che proprio domenica aveva compiuto 60 anni, faceva l’imbianchino ed era molto conosciuto a Capistrello.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top