Cronaca e Giudiziaria

Emergenza neve, la classifica delle località più glaciali

La temperatura più bassa la scorsa notte è stata registrata al Rifugio Franchetti, sul versante teramano del Gran Sasso, a quota 2.433 metri, con oltre 18 gradi sotto lo zero, ma in tutto l’Abruzzo le temperature risultano molto rigide e non solo nelle località di montagna. Sul Monte Genzana (1.980 metri) si è registrato -17,2 gradi, a Passo Godi (1.560 m) -14,1, a Prati di Tivo (1.450 m) e Rocca Calascio (1.450 m) -12,8 gradi, a Piani di Pezza (1.450 m) -12,6, e Ovindoli (1.390 m) -12,1 gradi; sull’Altopiano delle Cinquemiglia (1.250 m) -11,7 gradi, a Rocca di Mezzo (1.280 m) -11,6, a Santo Stefano di Sessanio (1.220 m) -11,1, a Pescasseroli (1.170 m) -9,8 e a Scanno (1.050 m) -9,5 gradi. Tra le città capoluogo di provincia L’Aquila risulta la più fredda con -7 gradi (temperatura percepita -10), seguita da Teramo con -3 (temperatura percepita -18), Chieti con -1 (temperatura percepita -13) e Pescara con zero gradi (temperatura percepita -12).

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top