Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Emergenza furti: 4 arresti ad Avezzano


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Proseguono i servizi mirati della Polizia di Stato nel territorio della provincia per il contrasto dei reati predatori.

Le attività di controllo del territorio hanno permesso di cogliere nel pomeriggio di ieri 19 novembre in fragranza di reato due italiani, R.A. e A.E., che avevano poco prima commesso un furto nel supermercato TIGRE di Avezzano, attirando l’attenzione del servizio di vigilanza. Gli uomini del locale Commissariato li hanno sorpresi con la refurtiva, consistente in generi alimentari di vario tipo e li hanno arrestati per furto aggravato in concorso. Uno di loro, che era già agli arresti domiciliari per furto, risponderà anche del reato di evasione.

Nella tarda serata, sempre ad Avezzano, è stato arrestato Z.E.H., marocchino, per furto di corrente elettrica ai danni di un condomino e minacce nei confronti degli stessi coinquilini. Sono in corso accertamenti sulla sua posizione nel territorio italiano.

 

Click per commentare

0 Comments

  1. Fabio Meco

    20 novembre 2013 at 13:10

    Datece focoooooooo!!!

  2. Luca

    21 novembre 2013 at 23:37

    Questi almeno avevano rubato da mangiare…. C’è chi ruba ben altro e purtroppo noi italiani continuiamo a stare zitti…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top