Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

Elisoccorso: firmato accordo con “Leonardo”, colosso dell’elicotteristica


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo – L’elisoccorso in Italia sta per salire di quota, come prestazioni e qualità di mezzi impiegati, grazie a un’intesa tra la Leonardo, tra le aziende leader mondiali nell’elicotteristica, e l’associazione Aaroiemac (Associazione Anestesisti Rianimatori Ospedalieri Italiani, Emergenza ed Area Critica): futuro prossimo con navigazione a guida satellitare, voli anche in presenza di ghiaccio, ‘impronta’ universitaria sempre più marcata nell’addestramento degli operatori.

Un accordo importante, siglato nei giorni scorsi a Vergiate (Varese) dal presidente Aaroiemac, dott. Alessandro Vergallo, che ha visto tra i protagonisti due abruzzesi. Si tratta del prof. Franco Marinangeli, direttore di Anestesia e Rianimazione della Asl 1 Abruzzo nonché dell’Istituto di Anestesia e Rianimazione dell’Università dell’Aquila, con incarico, al’interno di Aaroiemac, di responsabile del centro di riferimento nazionale per la simulazione.

L’altro abruzzese, artefice dell’intesa, è il dott. Gianluca Facchetti, originario di Avezzano, anch’egli appartenente all’Aaroiemac e responsabile dei medici abruzzesi del corpo nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico. Leonardo Elicotteri, ex Agusta Westland, rappresentata dal suo Amministratore, Daniele Romiti, recepirà le indicazioni dagli anestesisti rianimatori per migliorare i velivoli e renderli più performanti per il lavoro sanitario.

Leonardo è all’avanguardia nello sviluppo di sistemi che permettano il volo anche in condizioni climatiche difficili o per pilotare i velivoli con sistemi satellitari, cosa estremamente importante nell’ambito dell’emergenza sanitaria. Oltre al miglioramento della tecnologia sanitaria, l’accordo stipulato favorirà l’organizzazione di corsi di formazione degli operatori sanitari che lavorano sugli elicotteri di emergenza-urgenza che possano rispondere a uno standard omogeneo su tutto il territorio nazionale, cosa che oggi non avviene.

“Da anni”, dichiara Marinangeli, “l’Aaroiemac svolge un’importante attività di formazione basata sulla simulazione avanzata, che consente ai medici di partecipare a corsi all’avanguardia sia per le metodiche di insegnamento sia per la tipologia dei temi trattati. La collaborazione con Leonardo consente di aggiungere un altro tassello. Per noi abruzzesi migliorare la qualità dell’emergenza preospedaliera, a cui compartecipiamo attivamente insieme ai servizi di 118 territoriali, è anche un dovere morale, visto quanto ci è accaduto negli ultimi anni in termini di calamità maturali e situazioni di emergenza.

Leonardo elicotteri, che oggi nel settore dell’emergenza impiega oltre 600 velivoli in 50 Paesi del mondo, ci metterà a disposizione il suo Know How sulla simulazione aerea che non ha pari al mondo, permettendoci di costruire un centro di simulazione sanitaria, nella sede della stessa Leonardo, per poter operare in situazioni reali anche in condizioni molto difficili e ostili”.

Come qualità tecnologica, tra l’altro, la Regione ha potenziato in modo notevole i mezzi di soccorso. “Di recente l’Abruzzo”, continua Marinangeli, “si è dotato per l’elisoccorso di due gioielli tecnologici, l’AW 139 e AW 169, rispettivamente operativi a L’Aquila e Pescara, che presentano anche la migliore tecnologia oggi esistente per la parte elettromedicale. Un investimento importante che può fare dell’Abruzzo un modello di riferimento in ambito nazionale e internazionale”

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top