Altri articoli

Elezioni: M5S su election day Abruzzo, governo e’ stato pilatesco

“Il governo e’ stato a dir poco pilatesco, allineandosi a quanto portato avanti a livello regionale”. Lo dicono i deputati abruzzesi del Movimento 5 Stelle, Gianluca Vacca, Andrea Colletti e Daniele Del Grosso, alla luce della risposta del vice ministero dell’Interno Filippo Bubbico, arrivata oggi in aula, alle interrogazioni presentate da M5S e Sel sull’election day in Abruzzo, con l’accorpamento delle regionali alle europee, a maggio. “Come si puo’ tollerare – si chiede il Movimento Cinque Stelle – che una giunta e un intero consiglio regionale durino 5 mesi oltre la scadenza del manato? -.

Se il presidente della Regione Gianni Chiodi volesse veramente operare nell’ambito della salvaguardia della democrazia, perche’ non ha fatto si’ che si accorpassero le regionali alle elezioni nazionali di febbraio? E invece no, la giunta Chiodi e la finta
opposizione del Pd (meno L) in consiglio regionale sono ben saldi sulle loro poltrone, e pur di continuare ad occupare gli scranni, violano la Costituzione e la democrazia. C’e’ il rischio, pero’, che le future elezioni regionali vengano invalidate dal Tar”.

Il movimento di Grillo mette anche in evidenza che i rappresentanti regionali del Pd “farebbero bene a chiarirsi con il loro governo nazionale: qual e’ la posizione ufficiale del Pd? Quella starnazzata dai vari Paolucci e D’Alessandro, o quella ufficiale espressa dal governo oggi e in sede di Consiglio dei ministri?”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top