Sport

Eccellenza: Paterno Val di Sangro 3-0

Come da pronostico, il Paterno batte la Val di Sangro per 3-0 e tiene vive le speranze di un epilogo di campionato a proprio favore a 90 minuti dal termine. Con Vergari in porta e ancora Cordischi esterno dal primo minuto, i nerazzurri, capitanati da Renato Albertazzi, hanno affrontato una Val di Sangro che ha giocato una onestissima partita e per più di mezz’ora ha tenuto testa alla vicecapolista, prima di capitolare su un calcio di rigore concesso dal sig. Verrocchi di Sulmona al 34′ per un fallo di Spinelli su Cordischi; dal dischetto ha realizzato Giuseppe Catalli, autore di un’ottima prova e pericoloso già dieci minuti prima, quando Trivilino si superava per sventare d’istinto la minaccia; tra l’altro, sulla velocissima ripartenza il giovane centravanti Molino si ritrovava tutto solo davanti a Vergari che salvava il risultato con un grande intervento.

Nella ripresa, la musica appariva la stessa, con gli ospiti ben messi in campo da Giannico ad arginare gli avversari smaniosi di chiuderla ma inconcludenti. Fino a quando Iodice ha buttato nella mischia Paris, entrato al posto di Miccichè, che ha letteralmente tagliato a fette la difesa avversaria con un paio di giocate che hanno permesso di mettere in ghiaccio il risultato. Al 23′ l’esterno luchese scambia con Amore e, una volta entrato in area, scarica su Carosone, bravo a deviare all’angolino. Palla al centro e Catalli potrebbe già triplicare, di tacco; la cosa riesce un minuto dopo, al 25′, a Paris, che fa tutto da solo, superando prima l’uomo e poi l’incolpevole Trivilino. Partita chiusa e appuntamento a domenica prossima, con Val di Sangro-Vastese e Angolana-Paterno, ultimi 90 minuti di un campionato avvincente che deve emettere ancora il verdetto più importante.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top