Sport

Eccellenza: Paterno Martinsicuro 3-1

Nella quinta giornata di ritorno del campionato di Eccellenza, il Paterno batte il Martinsicuro per 3-1. E’ stata una partita più facile del previsto per i nerazzurri di Iodice, in vantaggio di 2 goal già dopo 18 minuti di gioco. Su azione di rimessa, Miccichè riceve palla al limite dell’area e la appoggia a Catalli che insacca di precisione con un esterno destro rasoterra delizioso. Il raddoppio arriva su calcio di rigore concesso dal sig. Marino di L’Aquila per fallo di Facibeni in uscita su Miccichè: dal dischetto Paris non perdona e spiazza il n. 1 biancoceleste. La squadra di Di Fabio manovra bene a centrocampo, soprattutto con capitan Carbone, ma le azioni migliori continua ad averle la formazione di casa che potrebbe fare tris al 30′ con Miccichè e al 34′ con Paris. Gli adriatici comunque confezionano due buone occasioni sul finire del primo tempo, al 36′ con una punizione di Carbone finita di poco fuori e al 42′ con Pigliacelli che cerca di piazzarla dai 15 metri ma trova sulla propria strada un grande Di Girolamo.

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del finale del primo, con Pigliacelli che al 7′ tira a botta sicura dal limite dell’area piccola con Di Stefano che si immola in scivolata e salva. Ma subito si rifà sotto il Paterno che cerca di chiuderla definitivamente prima con D’Amico e poi con il neo entrato Tuzi, fino a riuscirci al 21′ su azione d’angolo di Catalli che la mette sulla testa di Iaboni, il quale non può sbagliare. Mentre imperversa la solita girandola delle sostituzioni, su un’analoga azione di calcio d’angolo, ma stavolta dalla parte opposta, il Martinsicuro perviene al goal della bandiera con una inzuccata del numero 4 Coccia.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top