Avezzano Calcio

Eccellenza, il punto della situazione

Nella quinta giornata di ritorno del campo d’Eccellenza, frena la capolista Paterno, che non va oltre lo 0-0 in quel di Cupello; pareggio giusto tra due squadre in ottima condizione di forma, Pendenza da una parte e Bolzan dall’altra, sono stati i più pericolosi, ma il pareggio è giusto, visto il gioco espresso da entrambe le squadre, Di Francesco imbriglia bene la capolista, che è apparsa sotto tono rispetto alle altre partite. Servirà ricaricarsi in fretta in vista del derby marsicano in programma tra sette giorni.
Ne approfitta l’Avezzano di Lucarelli, che batte 2-1 al “Dei Marsi” il San Salvo di Gallicchio, sceso in terra marsicana privo del bomber Marinelli; una doppietta del solito Pasquale Moro (17 gol per lui in stagione) decide la contesa, anche se la formazione ospite, gioca in dieci gran parte della gara per l’espulsione di Battista al 22’ del primo tempo, poi un’autorete dello stesso Moro, che devia nella propria porta una punizione di Quaranta, riapre la contesa che i biancoverdi di casa gestiscono bene, divorandosi più volte il gol della tranquillità; la squadra del presidente Paris si mette ad un punto dai cugini nerazzurri, dimostrando a tutti che per la vittoria finale, dovranno fare i conti con l’Avezzano Calcio. E domenica ci sarà proprio il derby cittadino con la capolista Paterno.
Bella vittoria dell’Alba Adriatica, che batte in casa il Capistrello (alla quinta sconfitta consecutiva) e si avvicina alla quintultima in classifica; ottima la prova dei giovani ragazzi di Di Serafino, che s’impogono 2-0 contro una squadra ostica e molto determinata in campo, ma i rossoverdi adriatici, con il ritorno di Arcamone,Tarquini e Scarpetti e con un Iachini finalmente tornato in ottima forma, nonostante l’assenza di Di Massimo per squalifica e di Ianni per infortunio, vincono una partita difficile e avvincente, grazie alle reti di Ruscioli su rigore e del giovane classe ’96 Cicconi nel finale, quando tutta la formazione ospite si era spinta in avanti e il giovane attaccante locale in contropiede, non ha avuto problemi a depositare la palla in rete.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top