Altri articoli

E’ allarme sicurezza per i tagli su Polizia e Vigili del Fuoco

La sicurezza dei marsicani potrebbe essere messa a rischio dalla spending review? Sta di fatto che sono una dozzina, infatti, in tutta la regione gli uffici e i presidi, tra Polizia, Polfer, Polpost, Carabinieri e Vigili del Fuoco che potrebbero chiudere. E’ presto per poter dire quando tali presidi verranno meno e quali saranno gli effetti concreti sul territorio in base alle bozze, relative ai tagli, che sono al momento in circolazione, ma sta di fatto che operatori del settore, sindacati e mondo politico sono sul piede di guerra per evitare che a risentire dei provvedimenti siano i cittadini e la loro sicurezza. Una conferma dei possibili tagli è arrivata ieri dal commissario straordinario alla spending review, Carlo Cottarelli, il cui obiettivo è quello di raggiungere i tre miliardi di risparmi nel 2014.

Nel corso dell’audizione nella commissione Bilancio del Senato, il commissario, tra i vari punti, ha parlato proprio della riduzione dei corpi di polizia a livello nazionale. In Abruzzo potrebbero essere soppressi o chiudere la Polizia Ferroviaria di Sulmona, di Vasto e di Giulianova. Da più parti, inoltre, si parla della possibile chiusura di alcune stazioni dei Carabinieri, anche se non ci sono conferme ufficiali. A rischio anche i Vigili del Fuoco: possibili riduzioni del personale per il distaccamento di Avezzano. Insomma, c’è poco da stare tranquilli.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top