Giudiziaria

Droga nella teiera, al via l’udienza di convalida

Udienza di convalida, domani alle 9.30, per i tre giovani albanesi accusati del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e di furto aggravato in abitazione e ricettazione.

Nikolin Cupi (23 anni), Aldo Boja (22 anni) e suo fratello Igli Boja (26 anni), difesi dagli avvocati Lino e Luca Motta e Lorenzo Ciccarelli, sono stati tratti in arresto dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Avezzano nella loro casa di Sfratati -frazione di Tagliacozzo– dove una perquisizione ha portato al ritrovamento di 7 dosi di sostanza stupefacente, occultate all’interno di una teiera di ceramica, bilancini di precisione e altro materiale atto al confezionamento delle dosi per l’immissione sul mercato in aggiunta a svariati oggetti provento di furti.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top