Abruzzo

Dopo lite rientra in casa e da’ fuoco ai vestiti della convivente

È stato arrestato dal personale della squadra volante il 44enne che ieri sera ha dato fuoco, nella camera da letto del suo appartamento, ad una valigia con i vestiti della convivente, agendo sotto gli occhi dei figli di 12 e 7 anni. L’episodio è avvenuto nella zona dei Colli e a spegnere l’incendio, che si stava propagando in camera da letto e sul balcone, sono stati i vigili del fuoco. L’uomo e la sua convivente avevano discusso in spiaggia e quando ha appiccato il fuoco la donna non era ancora rincasata. Lui, però, la avrebbe avvisata inviandole degli mms in cui mostrava cosa stava accadendo in casa e ritraendo, negli scatti, anche la figlia. E’ stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e per incendio ma questa mattina dopo la convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà. Già in passato si sono verificate delle liti tra i due, sfociate anche in querele, poi ritirate.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top