Italia

Donna crocifissa: questore, abbiamo preso ‘la bestia’

Soddisfazione «perchè la squadra mobile ed i carabinieri sono riusciti a catturare la bestia» è stata espressa dal questore di Firenze, Raffaele Micillo, riferendosi all’arresto dell’uomo accusato di aver violentato e ucciso Andreea Cristina Zamfir, trovata crocifissa a una sbarra il 5 maggio alle porte di Firenze. Era stato lo stesso questore, ieri, a definire l’autore del gesto «una bestia», pur dispiacendosi, aveva detto, di paragonarlo agli animali. L’uomo arrestato, ha aggiunto Micillo, «è sicuramente responsabile del gesto e, probabilmente, degli altri fatti simili riscontrati precedentemente».

Si chiama Riccardo Viti ed ha 55 anni l’uomo arrestato da polizia e carabinieri con l’accusa di aver violentato e ucciso Andreea Cristina Zamfir, la ragazza romena trovata crocifissa alla periferia di Firenze. La compagna dell’uomo, secondo quanto appreso, lavora all’ospedale di Careggi.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top