Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Don Aldo chiede spiegazioni a Di Pangrazio su alcuni parcheggi…


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Don Aldo Antonelli scrive al sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio alla ricerca di chiarimenti: “Mi è capitato di ripercorrere questa strada che costeggia l’autostrada nel tratto che va da via Massa d’Albe a via don Minzoni e
mi ha molto colpito una recinzione spuntata su come un fungo dove pascolava un
pony e dove erano stati parcheggiati dei camion.

La connessione è stata immediata. Finalmente, mi sono detto, il problema dell’invasione abusiva e selvaggia di via delle Olimpiadi angolo via Ignazio Silone è risolto. Avvicinandomi alla zona vedo che altri camion e qualche motrice facevano bella mostra di sè e vengo a sapere poi che l’area è del Comune”. Continua Don Aldo: “se quel terreno è stato occupato e recintato di prepotenza o è stato regolarmente assegnato. Nel primo caso il Comune avrebbe dovuto denunciare il ladro di recinzione abusiva.

Nel secondo caso vorrei conoscere la data, il numero della delibera comunale e il nome dei consiglieri che l’hanno votata. Diversamente devo denunciare alla pubblica opinione la scorrettezza e la puzza di mafiosità di un comportamento che glissa le leggi, affossa le correttezze amministrative, offende la cittadinanza e premia la delinquenza”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top