Cronaca e Giudiziaria

Divieto pascolo, le associazioni vogliono collaborazione

mucche_al_pascolo

Marsica – “Il divieto di pascolo nei comuni della Marsica è stato contestato con dichiarazioni demagogiche e senza fondamento. Affrontare insieme l’emergenza per risolverla con il minimo dei danni”. Questa l’indicazione delle associazioni WWF Abruzzo, Salviamo l’Orso, Pro Natura Abruzzo, LIPU Abruzzo, Mountain Wilderness Abruzzo, Ass. Montagna Grande – Bisegna e Orso and friends. La loro proposta è quella di farla finita con queste dichiarazioni, spesso inesatte e superficiali, e accettare il provvedimento della Regione. Auspicano, anzi, che questo possa essere la base per un rinnovato impegno delle istituzioni competenti ad affrontare il problema della salvaguardia dell’ambiente nella nostra regione e non solo dell’orso. “Più mezzi a chi deve controllare la salute degli allevamenti (ASL) e più controlli (100% delle aziende),” – continuano i rappresentanti delle associazioni –  “cosicché per pochi che sbagliano non debbano pagare tutti, e poi pressione politica delle organizzazioni di categoria sugli assessorati competenti affinché si tenga fede agli impegni presi con la delibera e si prevedano adeguati risarcimenti e pascoli alternativi per gli allevatori senza colpa danneggiati dal provvedimento.”

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top