Giudiziaria

Dipendenti della Asl denunciati per assenteismo: video della Guardia di Finanza

Tre dipendenti della ASL 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, alla sede di Pratola Peligna, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per assenteismo. I militari della Guardia di Finanza di Sulmona hanno monitorato per mesi alcuni dipendenti che durante l’orario di servizio, dopo aver timbrato l’entrata, si assentavano per tornare a casa, sbrigare faccende personali, trascorrere il tempo al bar, fare shopping o la spesa. Alcuni dipendenti non si presentavano in ufficio e, successivamente, regolarizzavano la presenza con comunicazione sostitutiva, dichiarando di non aver strisciato il badge per dimenticanza o smarrimento. Alcuni di loro usufruivano quotidianamente della tolleranza dei 30 minuti sull’orario di servizio, ed in molti casi la oltrepassavano senza effettuare il previsto recupero delle ore.

Ai dipendenti della Asl, quindi, sono stati contestati i reati di truffa nei confronti della pubblica amministrazione e di falso ideologico. Inoltre, nonostante le difformità emerse dalla documentazione acquisita, è stato rilevato che nessun controllo è stato effettuato e che nessun provvedimento è stato mai preso dai funzionari responsabili del personale. In relazione a ciò, è stato segnalato all’autorità giudiziaria anche il direttore del Distretto Sanitario per l’ipotesi di reato di abuso d’ufficio e di concorso nel reato di truffa. In merito alla vicenda è stata interessata anche la Procura Regionale della Corte dei Conti di L’Aquila per il recupero dei compensi illecitamente percepiti.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top