Altri articoli

Diocesi, mons. Santoro rivoluziona tutta la Marsica!

Monsignor Santoro nomina i nuovi membri del consiglio presbiterale diocesano che resteranno in carica cinque anni.

Del consiglio presbiterale faranno parte di diritto monsignor Domenico Ramelli, vicario generale e parroco di Magliano de’ Marsi, don Francesco Tudini, economo diocesano e parroco di Collarmele, e don Bruno Innocenzi, coordinatore del consiglio pastorale e parroco di Tagliacozzo.

Sono stati inoltre eletti per far parte del consiglio don Andrea De Foglio, per la forania di Carsoli (Oricola e Civita), don Michelangelo Pellegrino, per la forania di Tagliacozzo (Sante Marie), don Alfredo Jofre, forania di Magliano (Massa d’Albe), don Antonio Sterpetti, forania di Avezzano (Capistrello), don Giuseppe Ermili, forania di Celano, (Celano), don Vincenzo Piccioni, forania di Pescina, (Lecce nei Marsi), don Roberto Cristofaro, forania di Trasacco (Collelongo) e poi padre Graziano De Col, rappresentante dei religiosi e monsignor Ezio Del Grosso, rappresentante dei presbiteri non parroci.

Il vescovo, poi, ha scelto per il consiglio altri tre membri: don Mario Pistilli (Avezzano), don Giovanni Venti (Pescina) e don Ennio Grossi (Cappelle dei Marsi). Faranno parte del consiglio dei consultori: monsignor Domenico Ramelli, don Mario Pistilli, don Roberto Cristofaro, don Michelangelo Pellegrino, don Giovanni Venti, don Giuseppe Ermili e don Ennio Grossi.

Tra i vicari foranei sono stati scelti: don Vincenzo De Mario, vicario Foraneo di Avezzano, don Fulvio Amici per Carsoli, don Giuseppe Ermili, Celano, don Alfredo Jofre, Magliano dei Marsi, don Vincenzo Piccioni, Pescina, don Michelangelo Pellegrino, Tagliacozzo e don Francesco Grassi Trasacco.

2 Comments

2 Comments

  1. Emanuela D

    Emanuela D'Antimi Ugo Lisciani

    16 gennaio 2014 at 17:55

    un’altro mafioso

  2. Emanuela D

    Emanuela D'Antimi Ugo Lisciani

    16 gennaio 2014 at 17:58

    non tutte le ciambelle riescono col buco…..mi disse quando andai a chiedergli il lavoro….vive al centro di avezzano dentro un contesto lussuoso al massimo….marmi spatolati pezzi dell’ottocento mobili di antiquariato ecc…..io sono un cristiano convinto….ma i pre3ti e tutto il contorno mi fa solo vomitare…..gente viscida….UGO

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top